Nei prossimi giorni gli incaricati della Società Esatto S.p.A.  effettueranno i sopralluoghi presso le abitazioni delle utenze domestiche triestine che beneficiano dell’agevolazione TARI prevista dal Regolamento Comunale per l’effettuazione della pratica del compostaggio domestico.  I controlli sono indirizzati alla rilevazione dell’effettiva presenza dell’apposito compostatore,  altro contenitore o manufatto idoneo al compostaggio aerobico dei rifiuti organici e del suo concreto utilizzo,  condizione  che comporta una riduzione del 20% della quota variabile della TARI.

Gli utenti interessati riceveranno una comunicazione da parte della Società con l’indicazione della data e della fascia oraria stabilite per la visita dell’incaricato del controllo,  alla quale è richiesta la presenza dell’intestatario della TARI o di un suo delegato. L’incaricato, oltre a essere munito di cartellino di riconoscimento, esibirà copia della lettera recapitata.

La verifica è funzionale al riconoscimento o al mantenimento della riduzione del 20% della tassa sui rifiuti (TARI), prevista dall’art. 36bis del Regolamento IUC e,  pertanto,  per ridurre al massimo il disagio per l’utenza e agevolare al massimo lo svolgimento delle verifiche, come di consueto è a disposizione il numero verde 800.800.880 per eventuali chiarimenti.