Per l’anno 2016 è confermata la soglia di esenzione ad euro 12.500,00 (deliberazione consiliare n.33 del 03.08.2015).
Per i redditi superiori ad euro 12.500,00 è confermata l’aliquota dello 0,8%.

Attenzione:  Se il reddito imponibile supera la soglia di esenzione deliberata l’addizionale com.le all’Irpef è dovuta ed è determinata applicando l’aliquota al reddito complessivo in quanto la soglia di esenzione non costituisce in nessun caso franchigia.

REDDITI DELL’ANNO

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

2007

0,8%

2008

0,8%

2009
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 7.500,00

0.8%

2010
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 7.500,00

0.8%

2011
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 7.500,00

0.8%

2012
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 7.500,00

0,8%

2013
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 7.500,00

0,8%

2014
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 7.500,00

0,8%

2015
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 12.500,00

0,8%

2016
Esenzione per redditi uguali o inferiori ad euro 12.500,00

0,8%

Si ricorda che nel sito del Ministero delle Finanze:
http://www1.finanze.gov.it/finanze2/dipartimentopolitichefiscali/fiscalitalocale/addirpef_newDF/sceltaregione.htm
si possono consultare i dati relativi all’addizionale di tutti i comuni d’Italia.